La storia della Fabbrica d’Armi DAVIDE PEDERSOLI & C., fondata nel 1957 da Davide Pedersoli (1924-1996), inizia con la fabbricazione di fucili da caccia, sovrapposti caratterizzati da uno specifico brevetto e doppiette. Nel 1960 viene avviata la produzione di armi ad avancarica che, dopo circa dieci anni, assumono la caratteristica predominante dell’azienda. Nel 1973 viene interrotta la produzione dei fucili da caccia tradizionali per concentrarsi su quella di armi storiche ad avancarica e accessori, e per ampliare la gamma delle fiaschette portapolvere, la cui produzione, iniziata già nel 1960, coincide con gli albori del fenomeno avancarica delle armi ad avancarica. Attualmente l’azienda mantiene la propria impostazione a carattere familiare ed è diretta da Pierangelo e dal cognato Giovanni, impegnati anche nella formazione dei giovani che costituiranno la terza generazione di Casa Pedersoli. L’anno 1982 segna l’inizio di una completa autonomia produttiva: tutti i componenti in legno e in metallo, necessari per l’assemblaggio delle armi ad avancarica e a retrocarica, vengono fabbricati all’interno dell’azienda. Vi sono pertanto dei reparti separati e indipendenti che permettono di rivolgere una particolare attenzione a ogni specifico componente di ciascuna arma e a ogni fase di lavorazione. Ai due principali reparti per la produzione delle canne e delle calciature, seguono quelli, sempre caratterizzati dalla presenza di macchine utensili a controllo numerico, per la fabbricazione delle piccole parti meccaniche, della viteria e delle fiaschette. A essi si aggiungono i reparti per la pulitura delle parti metalliche e per il montaggio delle armi. Non possono mancare, infine, i reparti adibiti allo stoccaggio dei materiali semilavorati e del prodotto finito. Un discorso a parte va fatto per gli accessori, per la cui la produzione è stata fondata la U.S.A. (Universal Special Accessories): da quando sono nate le prime fiaschette a oggi è trascorso un periodo molto lungo, durante il quale gli accessori proposti agli utenti sono diventati moltissimi e ognuno di essi è dedicato in maniera specifica all’impiego delle armi ad avancarica e a retrocarica. Oggi la Davide Pedersoli dispone anche di un proprio tunnel di tiro per effettuare prove di rosata e testare i nuovi prototipi. Da quando, nella primavera del 1958, la Davide Pedersoli festeggiò il suo primo compleanno sono trascorsi più di cinquant’anni di continui successi nella vendita armi.I ricorrenti primati e la grande quantità di medaglie conquistate nelle varie competizioni agonistiche internazionali testimoniano la perfezione e la precisione balistica delle armi Pedersoli, vendita armi e riproduzioni armi con qualità che le hanno rese famose fra i tiratori e i cacciatori di tutto il mondo. La Davide Pedersoli si è sempre contraddistinta nella vendita armi per la ricerca storica atta ad individuare alcune fra le tappe più importanti nell’antica tradizione armiera sia europea sia dell’Ottocento americano per riproduzioni armi. Una scelta gratificante che ha permesso di rivivere pagine epiche e, con il passare del tempo, credere in un vero e proprio stile di vita e promuoverne ogni aspetto. L’azienda ha maturato anche un saldo legame con il “re-enactment”, settore in cui gli studiosi e i collezionisti mostrano sempre la massima attenzione ai dettagli e alla fedeltà storica dei vari modelli di riproduzioni armi. La produzione Pedersoli per la vendita armi spazia dalle pistole da duello ai revolver, dai fucili da tiro ai moschetti da fanteria dei vari stati europei, non dimenticando le più famose icone americane che hanno scandito quell’evoluzione delle armi da fuoco che dal sistema a pietra focaia è poi giunta all’impiego della cartuccia metallica. Ogni arma della vendita armi Pedersoli è destinata a chi vuole iniziare un viaggio a ritroso e rivivere le gesta di quegli eroi, più o meno leggendari, che la letteratura e il cinema hanno reso immortali, invulnerabili all’oblio del tempo e della memoria.
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 20 giugno 2018 12:53